Amir Yeke – pittore

Amir Yeke

Amir Yeke nasce a Tehran (Iran) nel 1973. La sua formazione artistica si svolge fra Iran, Armenia e Italia. Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma nel 2011 con il massimo dei voti.

Viaggia in quasi tutta Europa, studia le opere dei grandi maestri dell’arte. S’impadronisce della tecnica e dei concetti pittorici ma non privilegia mai alcun “ismo”, bensì si nutre di tutto ciò che in essi è contenuto, per arrivare ad una sintesi che presenta attraverso forme, colori e segni essenziali.

La pittura di Amir richiama in maniera evidente l’arte iraniana. Il materiale di elezione è costituito soprattutto dai testi sacri del Corano e della Bibbia e dalla poesia teosofica persiana. I temi sono suggeriti dalla realtà quotidiana, quali figure umane, paesaggi naturali, nature morte, paesaggi naturali, spazi urbani, memorie, sogni, ma anche la forma delle parole e delle lettere nelle diverse lingue. Osserva la struttura delle varie forme e dei vari colori, per arrivare ad un disegno minimalista, per fondere i segni estrapolati e sintetizzarli, creando delle forme nuove, che costruiranno le sue composizioni pittoriche nella direzione dei concetti che vuole presentare.

L’approccio alla creazione dello spazio pittorico è contraddistinto in Amir dall’espressività del segno, dall’uso particolare del colore e dall’improvvisazione priva di automazione. I suoi quadri sono racconti vivi ma non immediati che richiedono tempo. Ed è proprio il tempo ciò che egli spera possa essere “preso” dalla sua arte. Fermarsi di fronte all’opera e costruirsi, nel tempo impiegato per osservare gli strati pittorici, una propria narrazione, una propria storia, un proprio tempo.

Oltre che a mostre collettive, partecipa a diversi workshop e performance. Vive e lavora a Roma.

PRINCIPALI ESPOSIZIONI
“Square Little Worlds”, 2016, New York USA
“Spazi indipendenti dal Tempo”, 2010, Comiso
“Soglie Sensibili”, 2012, Pesaro
“Rise Up”, 2013, Teheran Iran
OpenStudio – Giornata del Contemporaneo, 2016, Roma
“Intrecci” – Rome Art Week, 2016, Roma
“The Color of Space”, 2016, Lugano Svizzera

 

Autore dell'articolo: Roberta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *