Scuola Permanente dell’Abitare / OCRA

Scuola Permanente dell’Abitare

La Scuola Permanente dell’Abitare nasce dall’idea che Abitare significhi costruire, coltivare relazioni e che l’Abitare sia un’azione corale e collettiva.

Scuola come spazio anche immateriale di formazione e informazione umanistica e tecnica, un luogo di relazione tra docenti e discenti che si confondono sviluppando cultura.

Permanente perché la cultura non ammette soste: affinché non si assopisca, deve essere prodotta e alimentata quotidianamente nei rapporti vivi tra arti e mestieri, tra artisti e scienziati, tra storia, tradizione e memoria.

Abitare è un bisogno primario -come nutrirsi- e collettivo -come parlarsi- per questo non può avere confini. Un percorso attraverso la cultura per indagare il concetto di abitare e imparare a trasformare lo spazio in luoghi di relazione per l’uomo. Un incubatore di idee che vive del confronto con discipline e saperi differenti.

Le attività proposte dalla Scuola nelle due sedi di Albino e Montalcino si articolano in workshop e corsi di aggiornamento, incontri, dibattiti, tavole rotonde, incontri con protagonisti ed esperti delle discipline dell’Abitare, atelier d’artista, festival, prodotti editoriali e performance.

OCRA Officina Creativa dell’Abitare, la sede toscana della Scuola Permanente dell’Abitare, nasce nel cuore del centro storico di Montalcino all’interno del complesso monastico di Sant’Agostino completamente ristrutturato dallo studio Milesi & Archos, per ospitare un nuovo spazio di condivisione culturale attiva: un luogo di arte e cultura, punto di riferimento nel territorio, dove si coltivano talenti e idee legati al concetto di Abitare.

www.scuolapermanenteabitare.org

Scuola Permanente dell’Abitare
Via Valle del Muto 25 – Albino (BG)
+39 035 772 499 info@scuolapermanenteabitare.org
www.scuolapermanenteabitare.org

OCRA Officina Creativa dell’Abitare
Via Boldrini 4 – Montalcino
ocra@scuolapermanenteabitare.org  tel.+39 0577 847065
www.scuolapermanenteabitare.org

Autore dell'articolo: Roberta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *